08
nov

Un uomo che 2000 anni fa aveva capito tutto

Consiglio a tutti, innamorati e non, di leggere "L’ars amatoria" di Ovidio, poeta elegiaco del 1/2 secolo D.C. che con una raffinata tecnica rivolge maliziosi suggerimenti prima agli uomini su come conquistare la donna amata, in seguito su come tenere la relazione e infine da consigli alle donne romane per irretire qualche uomo. Ovviamente il primo capitolo è quello più succoso, eccone qualche estratto:

"Subito cerca d’attaccar discorso,
le solite parole da principio:
informati con cura, premuroso,
di chi sono i cavalli nella pista,
poi favorisci, senza perder tempo,
quello che piace a lei, qualunque sia"

Per la serie assecondiamo la donna pur di attaccar bottone.

"Se la sua veste strisia troppo in terra,
chinati premuroso a sollevarla,
che non debba sporcarsi. E tu, in compenso,
potrai dare un’occhiata alle sua gambe
senza ch’ella protesti."

Piccolo consiglio per il pervertito che c’è in ogni uomo.

"Son le piccole cose a conquistare le testoline leggere"

Parole sagge…

"Sfuma nella notte
ogni difetto e non ha peso alcuno:
le donne al buio son tutte belle."

Lo dice anche Jovanotti


"Per prima cosa, dunque, sii ben certo
che non c’è donna al mondo che non possa
divenire la tua: e tu l’avrai,
purchè tu sappia tendere i tuoi lacci"

Basta guardare Schicchi e la sua ex moglie.


"Come l’uomo, così gode la donna
il piacere furtivo: l’uomo finge,
ma malamente; meglio sa la donna

nascondere l’ardore"

La perla di tutto il libro, mai parole furono più giuste.

  • PuNkeTTaZzZ
    08 nov 05@9:06 pm:

    ciao mkiyyyyy!!!cm sta il mio bellissimo vekkietto preferito??? hihihihi….un bacione passa qnd vuoi da me kiss PuNkeTTaZzZ CelY

  • MyDeathDoll
    10 nov 05@2:21 pm:

    punketta non azzardarti a toccare il mio vice.

    ehehheeh….miky…sapessi che sorpresa le ho preparato…

  • utente anonimo
    15 nov 05@5:34 pm:

    giravo x blog e sn capitata sul tuo..

    carino qst post..

    nn male qll k scrive sto tizio nel libro..

    fra^^

  • Eyden
    04 mar 07@6:51 pm:

    Anch’io giravo per caso e ho incontrato questo blog….I poeti latini non sono esattamente i miei autori preferiti e men che meno Ovidio che era un bastardo sessista(per chi non ci crede basta leggere “Purchè porti la gonnella” tratta dagli Amores che sinteticamente dice “Basta che respiri”)però effettivamente l’opera non è proprio da buttare via….Alcune cose che dice sono vere… E molto belle da leggere…
    ciao