20
nov

Aberrazioni della mente umana

Sottotitolo: come distruggere secoli di storia della letteratura in 160 caratteri.
Mi riferisco a questa iniziativa del Corriere Della Sera in cui propone ai lettori di riassumere in 160 caratteri, in un sms insomma, un romanzo, libro ecc.

Così troviamo che la Divina Commedia Di Dante diventa:

"nel1/2 dl cammin D Ns Vita mi ritrovai in 1selva osQra…
ma già volgeva il mio disio e’l vL,
sì come rota k’igualmentè mossa,
l’amor ke move il sole el’altre**"

Volete raccontare a un vostro amico mussulmano la Bibbia in un sms?

"D’CreaEvuoleKeIsuoiFigliScelganoDessergli
FedeliMaLuomoDecideDiCredereA1inganno
PurDaverD+CosìD’liAbbandonaAllaLoroScelta
MaTrovaAgranCostoCmRiconcilCnKiLoDesidera"

Non si salvano nemmeno i classici di Omero…

"Paride+Elena: Menelao gli ruga.
Agamennone ne approfitta, ma Achille è isterico: 10 anni di botte.
Poi bussano: "Toh, un cavallo: facciamolo entrare".
Fine"