31
gen

He keeps the law with his Colt45…

Ogni volta che vedo un film di Bud Spencer e Terence Hill rimango sorpreso. Oramai sono 15 anni che guardo ininterrottamente i loro film ad ogni passaggio in tv e non mi hanno mai deluso.
Per me sono degli assoluti miti, hanno riempito la mia infanzia, la mia adolescenza e continuano a divertirmi senza il minimo segno di vecchiume, stiamo parlando pur sempre di film che hanno anche oltre 30 anni.

Altrimenti ci arrabbiamo, Nati con la camicia, Trinità, Miami supercops, Due superpiedi quasi piatti, Non c’è due senza quattro, Chi trova un amico trova un tesoro… potrei andare avanti ancora per molto. Magari aggiungerci i film con solo Carlo Pedersoli (il vero nome di Bud) e Piedone l’Africano, ad Hong Kong, Piedone d’Egitto, Superfantagenio, Uno sceriffo poco extra e molto terrestre, Chissà perchè capitano tutte a me, sono tutti dei piccoli grandi pezzi della mia vita.

Sono delle perle del cinema italiano, sempre pronti a regalare qualche ora di gioia in compagnia del forzuto Bud e dello scaltro Terence, senza mai essere volgari, il massimo della nudità che ricordo è il sedere con cui parla Bastiano Coimbra Iazevego a Rio in Non c’è due senza quattro, e sempre farciti di buoni sentimenti dietro a tutti quei cazzottoni e risse.

E non dimentichiamo la parte culinaria, rimarrà nella storia la battuta "Ce la giochiamo a birra e salsicce" o i fagioli mangiati direttamente dalla padella con il cucchiaione in legno (un piatto fantastico, grazie a loro è entrato nella mia dieta abituale).

Per concludere uno scambio di battute da Trinità, che ora sto guardando su Rete4, quando Bambino e Trinità arrivano nella valle dei mormoni insieme:

Tobia: "Salve Fratelli"
Bambino: "Salve, (sottovoce a Trinità) a gliel’hai detto tu che siamo fratelli?"
Trinità: "E chi lo conosce"
Mormone: "E’ Dio che vi manda"
Tobia: "No, passavamo di quì per caso"

Oppure dopo la rissa con gli scagnozzi:

Trinità: "Be’, quando ha detto che nostra madre è una vecchia bagascia…"
Bambino: "Ma è la verità!"
Trinità: "Si, ma non è vecchia!"