20
mag

icniV aD ecidoC lI

Ed eccomi di ritorno dalla visione del film più discusso degli ultimi tempi. Devo dire che non ricordo una tale mobilitazione di alte sfere e piccoli credenti per una pellicola cinematografica.

Premetto che parlerò senza molto ritegno quindi sconsiglio la lettura a chi non ha almeno letto il libro ma ha intenzione di andarlo a vedere.

Non so se il libro è scritto meglio (ma ne dubito leggendo alcune recensioni) ma la storia non è tutta questa suspance: si tratta di una serie di spostamenti della coppia protagonista in cui lo spettatore si aspetta già quello che poi in effetti verrà trovato. Tranne un’unico sbandamento dalla sedia Ron Howard non ha saputo creare scene sul filo del rasoio, che tengono lo spettatore incollato alla poltrona. Si rivela un susseguirsi di chiese, catacombe, viste dall’occhio piuttosto noioso dello studioso che si comporta da tale. Onorevole ma non adatto a una pellicola. Non è un film d’azione perchè non ci sono scene d’azione o di avventura quindi niente Indiana Jones e l’Ultima Crociata. Non è un film storico perchè, come già detto, si basa su fondamenta d’argilla. Ma anche come la trama principale è incastonata in questo contesto pseudo storico lascia il tempo che trova, avrei messo la mano sul fuoco già dal primo tempo sull’identità della protagonista femminile.

Il doppiaggio pessimo con una commistione di luoghi comuni, non vedo alcun motivo per cui i francesi quando parlano in italiano, debbano tutti  avere le r mosce. Questo ha influito molto sul mio giudizio sugli attori come Audrey Tautou e Jean Reno, che solitamente apprezzo molto e che mi è sembrato tutt’altro che brillante in questo caso.

Ho sbadigliato più volte durante la visione del film e nella scena clou è scappata anche una risata generale. E allora da dove arriva il successo di questo film? Perchè tanta gente ha comprato il libro? Semplice, perchè alla gente piace credere nelle favole e quale favola è più intrigante di quella di Gesù? Diventa quasi seducente anche solo osare pensare che la figura che sin da bambini è stata dipinta come divina possa essere stata talmente umana da sposarsi e che tutta la successiva storia dell’umanità sia stata pilotata per nascondere questo "terribile" segreto, tanto importante che avrebbe fatto perdere tutto il potere della più grande istituzione della storia.

La stroncatura  generale è proprio dovuta al fatto che quella favola su di me non ha avuto effetto. Più volte mi sono informato, ben prima che il Codice Da Vinci uscisse e facesse parlare di sè e tutta la materia non mi era affatto nuova quindi ogni passo che conduceva al successivo mistero, la questione degli apostoli all’ultima cena, i templari, i merovingi, il femmineo, il sang real, era un qualcosa che mi suonava di già visto troppe volte. Mi meraviglio che non  ci abbiano infilato dentro anche Rennes Le Chateux.

  • Dracone
    20 mag 06@2:00 am:

    Anche perché poi rennes le chateau è piccola. Ma alla fine il colpevole è Teabing?

  • MikyInTheSky
    20 mag 06@9:55 am:

    shhhhhh hihihihih

  • Ladyviola
    20 mag 06@11:23 am:

    Ot ma davide è proprio bellino!

  • MikyInTheSky
    20 mag 06@11:39 am:

    chi? quello nella foto giù? ahhaha meglio che non lo legge la ragazza sennò ti viene a prendere a casa e ti brucia viva :D

  • opperbacco
    21 mag 06@2:01 pm:

    l’hai letto il secondo?

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@2:04 pm:

    il secondo cosa? O_o

  • opperbacco
    21 mag 06@2:06 pm:

    il secondo libro di Dan Brown (scusa l’omissione)

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@2:15 pm:

    Ehm ma non c’è un secondo libro di Dan Brown -_-

    sia La verità di Ghiaccio che Angeli e Demoni sono antecedenti al Codice Da Vinci. In ogni caso non ho letto nessuno dei due.

  • opperbacco
    21 mag 06@2:37 pm:

    UA…ti ringrazio mi sono fatta una cultura appresso a te!!(non é ironico…prima Freddie poi sta rivelazione….!)

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@2:42 pm:

    figurati, torna quando vuoi a dissetare la tua sete di conoscenza :D

  • Fairyglass
    21 mag 06@2:46 pm:

    Mi spiace ma devo correggerti. “La verità del ghiaccio” è successivo al “Codice Da Vinci”. Solo “Angeli e demoni è antecedente”. Ciao

  • Sandy85
    21 mag 06@2:56 pm:

    Io ho letto il libro e mi piacerebbe andare a vedere il film (purtroppo lo studio me lo impedisce); devo dire che in un primo momento la favoletta su Gesù e il fatto che l’imperatore Costantino avesse creato a regola d’arte una parte delle fondamenta della religione cristiana mi avevano lasciata un po’….interdetta. Essendo cattolica e facendo catechismo ai bambini piccoli ho avuto qualche dubbio, subito cancellato da una discussione avuta con altre catechiste e il parroco della mia parrocchia! Comunque nel libro la storia è ben strutturata e aldilà di ttt mi sono sempre interessata del Santo Graal, dei Templari, di Rennes.

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@2:56 pm:

    non vorrei essere insistente ma wikipedia sembrerebbe darmi ragione

    * Digital Fortress – 1997

    * Angeli e Demoni (Angels and Demons) – 2000

    * La verità del ghiaccio (Deception Point) – 2001

    * Il codice da Vinci (The Da Vinci Code) – 2003

    * La verità di ghiaccio (romanzo)(2006)

    * The Solomon Key (dato in uscita per il 2006)

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@3:04 pm:

    @Sandy85: beh guarda la questione del concilio di Nicea e dei successivi di Efeso e Costantinopoli è storicamente certa e forse uno dei pochi appigli documentati del libro/film.

    In quei concili ad esempio fu decretata la natura divina di Gesù, per la prima volta si parlò di Trinità e di Maria come Madre di Dio.

    C’è anche una vecchia leggenda, probabilmente falsa, ma curiosa che dice che nel concilio di Nicea, quando si sceglierono quali tra le decine di Vangeli dovessero essere considerati canonici, furono posti in pila sull’altare e quelli che caddero diventarono apocrifi.

  • opperbacco
    21 mag 06@3:25 pm:

    sempre più cultura in codesto blog!

  • Sandy85
    21 mag 06@3:25 pm:

    Lo so! ma parlavo anche del matrimonio tra Gesù e la Maddalena, mi meraviglia che tanta gente anche se credente possa pensare che sia successa una cosa del genere! Per quanto riguarda i vari concilii Teabing dice che Costantino ha ripreso varie leggende popolari (può anche essere), ma quello che mi lascia più esterefatta è il fatto della crocifissione, che secondo lui non sarebbe stata quella di Gesù, ma di un’altra persona e che poi ci hanno motano sopra tutta la storia!

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@3:48 pm:

    @Sandy85: la questione di fondo sulla vita di Gesù è se credere ai Vangeli o no. Te sei credente e ti basta la fede e non posso fare altro che rispettarlo.

    A me non piace accettare i dogmi. Di fatti documentati sulla vità di Gesù non ce ne sono o sono davvero flebili. In ogni caso nessuno che l’ha conosciuto, e che non fosse di parte, ha riportato alcun fatto, piuttosto strano per una persona del genere e per quello che faceva; al contrario di altre figure come Giovanni Battista e se non sbaglio la Maddalena, Pilato o Erode. I Vangeli nemmeno possono essere considerati attendibili. Innanzitutto sono spesso contrastanti tra loro, secondo i primi frammenti risalgono attorno all’80 d.c. e le prime tracce di quelli che conosciamo noi oltre un secolo dopo. Quindi non è da escludere che siano stati creati mischiando testi preesistenti e fatti tramandati oralmente. Ripeto, facendo un discorso puramente storico non ci sono fatti inconfutabili che la figura di Gesù non sia stata plasmata su qualcun’altro vissuto in quel periodo.

    Altra questione, la religione cattolica ha preso molto dalle religioni precedenti per vari motivi. Ammettendo che la storia di fondo sia originale (anche se ancora una volta ci sono molte somiglianze con altri culti pagani) durante i primi concili il Natale e la Pasqua furono scelti in quei giorni perchè si accavallavano a feste pagane e sarebbe stato più facile farle accettare ai neo-convertiti.

  • Sandy85
    21 mag 06@3:57 pm:

    Pasqua non era festeggiata ogni anno, ma ogni domenica! Ma sarebbe lunghissimo da spiegare e dovrei andare a ricercare gli appunti di un corso di aggiornamento per catechisti e sono sicura che a molte persone non intereserebbe!

    So che tra i Vangeli apocrifi ci sono anche quelli di San Pietro e di Maria Maddalena!

  • MikyInTheSky
    21 mag 06@4:11 pm:

    il fatto stesso che la Pasqua venga festeggiata il primo plenilunio dopo l’equinozio di primavera mi sembra molto più riconducibile a una tradizione pagana.

    Allora tra vangeli apocrifi e vangeli gnostici credo siamo a quota 20 circa.

    Se vuoi conoscere qualcosa sulla genesi storica dei Vangeli ti consiglio di ascoltare questa puntata del podcast historycast fatta da due professori dell’università di Pisa:

    http://www.historycast.org/archivio/04.htm

    (clicca su ascolta ora in fondo alla pagina)

  • Sandy85
    21 mag 06@8:46 pm:

    Ci farò un salto app avrò un attimo di tempo!

  • giuliaelisa
    22 mag 06@8:47 pm:

    non l’ho visto,ma ho letto il libro e seppure già conoscessi la storia della stirpe dei merovingi e del sang real,comunque ho trovato che non fosse un libro malvagio,benchè di semplicissima forse troppo semplice comprensione.

    sinceramente non ci credo,ma è pur vero che i vangeli ci sono…

    comunque ascolti i queen,complimenti.

    …who wants to live forever?

    †giulietta†

  • Sinless
    14 giu 06@4:07 pm:

    Nemmeno io penso che sia un fiml malvagio o.O, alla fine c’è molta fantasìa =D

    però fra questo e il farsi venire una CRISI MISTICA all’uscita del cinema favorita da un indigestione di popcorn e cola ( o un indigestione favorita dall’Illuminazione -.- che è ancora più verosimile)c’è una bella differenza.

    audite audite, che dopo i testimoni di geova avremo i testimoni di nozze di maria maddalena e gesù.

    mi meraviglio che alla porta non hanno ancora bussato o.O”’