02
giu

X-Man: conflitto finale

Image Hosted by ImageShack.us

Terzo episodio della saga di supereroi più longeva, anzi no, mi sa è alla pari con Batman che se non erro è costituita da 4 film. Ma questo x-man è il terzo, no? Infatti, ma è già in produzione il quarto.

Oltre al background di personaggi e situazioni ovviamente comuni a tutti i film, l’unico filo conduttore che lega i film è Jean Grey, morta in uno degli episodi precedenti, e che è ancora protagonista.

In ogni caso si tratta di un buon film. X-men è una delle poche saghe che è riuscita a rimanere su uno standard piuttosto alto in tutti i suoi film anche se i primi colpi li comincia a subire.

La storia è basata su un vaccino, scoperto da un’azienda farmaceutica, che permette di eliminare il gene mutageno e quindi trasformare i mutanti in persone normali. Magneto non è molto d’accordo e organizza la vendetta.

Piccolo consiglio: rimanete in sala fino alla fine dei crediti, c’è una piccola scena finale che riapre i giochi al quarto episodio.

  • Nadal
    03 giu 06@3:41 pm:

    Tutto quello che vuoi, ma vedere Ian McKellen impantanato tra gli X-Men e il Codice Da Vinci è deprimente…

  • MikyInTheSky
    03 giu 06@3:52 pm:

    Ehehehe io mi aspettavo che durante la scena del ponte prendeva un bastone e battendolo per terra urlava: “Voi …. non potete …. passsaaaaareee”

  • xxMikixx
    07 giu 06@6:20 pm:

    io l’ho visto ed è stato bellissimo..stupendo,più bello degli altri due secondo me..chissà se c’è anche un quarto..mah :-))

  • nana7
    09 giu 06@5:10 pm:

    … mio fratello, all’apparire di Sir Ian McKellen, si è alzato in piedi esclamando: “Gandalf!Gandalf!” mimando una faccia da piccolo Hobbit ansioso di vedere i fuochi d’artificio….d’ho!

  • MikyInTheSky
    09 giu 06@6:19 pm:

    Io invece, quando si trova sul bordo del ponte, ho urlato “Tuuuuu non puoooiii passaaaaaaaaaaareeee”