11
giu

Sottosopra (aka Poseidon)

Ieri sera cinema per non rimanere a casa. Oramai i film decenti scarseggiano e Volver era già stato visto da qualcuno della comitiva. Alla fine propendiamo per un bel film catastrofico.

Poseidon è il remake di un film del 1972 con Gene Hackman, credo l’originale sia stato trasmesso da canale 5 qualche sera fa. La storia è riassumibile in un paio di righe.

A causa di un’onda anomala il Poseidon si ribalta e il gruppo dei protagonisti deve raggiungere la superfice.

Con Titanic, a cui molti l’hanno affiancato, ha in comune solo la tragedia marittima. La nave infatti si ribalta al decimo minuto, al contrario del Titanic, e questa è forse la parte più bella del film, vedere come muoiono i passeggeri, alcuni anche peggio di Final Destination.

In ogni caso il prosieguo degli eventi si può ricondurre al filo logico apri porta, passa alla successiva stanza, risolvi enigma, passa  al livello superiore. Insomma certi videogiochi sono meno lineari. Qualche morto all’interno della task force che deve scappare, almeno un paio dei quali prevedibilissimi. L’unico inaspettato è il primo ad andarsene.

Alla fine ovviamente riescono ad uscire attraverso il condotto delle eliche e casualmente si trovano davanti una zattera aperta e gonfiata, con tanto di coperte, proprio nel momento in cui il Poseidon affonda definitivamente.