04
lug

Rockin movies

Beh oramai è ufficiale, ho interrotto la mia naturale regolarità. Per questo ho deciso che per i prossimi mesi scriverò una volta ogni 2 giorni, anche le visite, non solo il post, solitamente tendono a diminuire d’estate.

Ispirato da un commento a un post quì sotto ho deciso di fare un piccolo post sulle pellicole sul rock.

3. The Doors
Se c’è la vita di una rockstar che si presta a un film è proprio quella di Jim Morrison (Val Kilmer). Oliver Stone ovviamente la infarcisce di aneddoti più o meno verosimili, come quello della genesi di The End nel deserto, ma tutti che rientrano senza difficoltà nella psicologia del personaggio. La storia inizia dai banchi della scuola di cinematografia dove Jim incontrò i suoi futuri compagni di avventura passando per tutti gli album e i concerti più famosi, come quello di Miami, (e le amanti ovviamente) per poi arrivare alla sua partenza per Parigi appena finito di registrare LA Woman. Ieri tra le altre cose era anche il ventoicinquesimo anniversario della sua morte.

2. Velvet Goldmine
Questo è sicuramente il meno conosciuto dei 3 che vado a proporre. Il protagonista in questo caso è il glam rock, avanguardia nata nei primi anni ‘70 a Londra e che vede come suo massimo esponente gente del calibro del Duca Bianco, David Bowie. La storia è quella di un giornalista che nel 1984 deve tornare indietro con la memoria alla sua adolescenza per l’inchiesta su un cantante glam che finse il suo omicidio sul palco per fare scalpore. La bisessualità e la provocazione sono componenti fondamentali per questa avanguardia fatta di dandy androgini tra lustrini, payette e piume d’oca.

1. School Of Rock
School Of Rock è un capolavoro, quasi un manifesto. Jack Black è un fancazzista con la passione per il rock e un dubbioso futuro in una band che per raccimolare un po’ di soldi si sostituisce ad un suo amico come supplente in una prestigiosa scuola elementare privata. Ben presto però le lezioni diventano sulla storia del rock e per poi trasformarsi nella preparazione alla battaglia delle band. AC/DC, Led Zeppelin, Who, Cream, Darkness fanno la colonna sonora per poi finire con una splendida It’s A Long Way To The Top interpretata da ragazzi stessi. Da questo film poi sono nati una serie di reality come Rock School, presentato da Gene Simmons dei Kiss in UK, e anche School In Action arrivato da noi tramite MTV.

"Il potente ha comprato la musica, il potente si chiama MTV"

  • MedicineGirl
    04 lug 06@1:08 pm:

    School of Rock *__*..fantastico *__*

    Gli altri non li ho visti..Ma come non citare “The Wall”?? ;)

  • MikyInTheSky
    04 lug 06@2:08 pm:

    dicevo io che me n’ero dimenticato qualcuno a cui avevo pensato ieri sera prima di fare il post

  • 2Lolite
    05 lug 06@12:29 am:

    Visto un milione di volte The Doors, stupendo, ma anche Velvet goldmine merita

  • winola
    05 lug 06@4:45 pm:

    Velvet goldmine l’ho visto e giuro che non l’ho capito… nel senso che, probabilmente, ho perso qualche passaggio fondamentale… ero piuttosto distratta, lo ammetto!

  • Sp4rk
    05 lug 06@11:06 pm:

    Li ho visti tutti e tre, sono film molto diversi tra loro, quindi dire qual’è il più bello è impresa ardua… quello che mi è piaciuto di più a livello di impatto è velvet goldmine

  • Allergica
    06 lug 06@7:13 pm:

    visti tutti e tre e amati tutti e tre..ma velvet goldmine è un ORGASMO!! vabbè io sono di parte..

  • DreamSoul
    07 lug 06@9:03 pm:

    in effetti hai dimenticato the wall…il mio preferito!ma anche quello sui doors è stupendo…vedrò velvet goldmine,tutti ne parlano così bene!!

  • TheCrystalShip
    18 lug 06@10:24 pm:

    The Doors è stato molto criticato proprio perché illustra crudelmente tutti gli aspetti del carattere di Jim Morrison, mentre il pubblico solitamente si aspetta il film rose e fiori con finale strappalacrime. Molto bello…Oliver Stone si rivela ancora una volta un grande…

    Velvet Goldmine invece lo considero a tutti gli effetti un capolavoro, niente di più, niente di meno

  • utente anonimo
    19 lug 06@11:17 pm:

    il film the doors lascia in ombra tutto ciò che è..ra james, un genio, un filosofo,un poeta..non so quanti anni hai, ma se sei della generazione che ha conosciuto il re con quelfilm..bhè allora grido con tutta l’anima ..prima di parlare di james douglas morrison pulirsi bene la bocca..carezzo il tuo ventre telanera

  • utente anonimo
    19 ago 06@4:49 am:

    Film molto divertente, Jack Black è un grande, praticamente il film è tutto sulle sue spalle…

    Però inguardabile (cioè…volevo dire inascoltabile) col doppiaggio italiano… x(