01
ago

Katakolon

Vissuto il 24 luglio 2006

Il brutto delle navi da crociera è che lo sbarco nelle varie tappe solitamente avviene in mattinata, presto, cosa alquanto poco congeniale al sottoscritto. Volendo vedere il bicchiere mezzo pieno però per la prima volta ho fatto colazione 6 volte su 7 in vacanza, cosa mai successa. Certo, dopo le 3 o 4 ore in media di sonno a letto sotto i rayban a malapena nascondevo le borse, anzi le valige sotto gli occhi, così grandi che tendevo sempre ad andare a sbattere con la testa nel piatto. E che piatto. Grazie alla vasta presenza di crucchi a bordo ho avuto modo di fare un’ottima colazione all’inglese tutti i giorni a base di bacon and eggs, salsicce, funghi e chi più ne ha più ne metta. Ci sono andato davvero a nozze.

DSCN8647Tornando alla tappa odierna, anzi odierna di una settimana fa, c’era da visitare Katakolon.

Si tratta di un minuscolo centro abitato sulle coste greche del Peloponneso, praticamente di fronte alla foscoliana Zante. Dicevo del piccolissimo centro abitato costituito da una strada di un paio di centinaia di metri con 2 o 3 file di case con i classici negozietti per turisti. Il taxi per la modica cifra di 10€ a testa ci porta per ben 5 chilometri su una spiaggia molto carina, praticamente dall’altra parte della lingua di terra su cui si trova Katakolon. Non pensavo che sarebbe stato l’unico vero bagno in mare di questa crociera. Il mare però era davvero splendido, l’acqua cristallina e a temperatura assolutamente gradevole. Il fondo era roccioso con quelli che una volta dovevano essere dei frangiflutti a pelo d’acqua a pochi metri dalla riva. Dal primo all’ultimo minuto della sosta sono stato con il culo in acqua.

Ritorno con il taxi che ci aspettava e veloce sosta al duty free al porto dove almeno l’acqua aveva un prezzo semi-decente. Non ricordo quì il prezzo del mio bene di paragone (il Jack). Piccolo rimpianto è di non aver visitato le rovine di Efeso nei pressi ma il tempo della sosta era davvero ridotto.

Per chi non è mai stato in crociera si usa organizzare alcune serate di gala con abiti eleganti perchè vi prende parte il capitano della nave. Vedere me in abito elegante è come sentire Calderoli che dice qualcosa di sensato. Una cosa che a me non succedeva dalla prima comunione. Vista l’importanza dell’evento non posso esimermi dal pubblicare la foto che lo testimonia, da tramandare ai posteri. Io sono il primo a sinistra.

DSCN8664

  • anothernick
    01 ago 06@10:07 am:

    Bel resoconto! Viene voglia di prendere tutto il necessario e scappare MA manca una cosa fondamentale… la colonna sonora ;-)

  • trader
    03 ago 06@5:31 pm:

    Va bè, di elegante hai solo la giacca. Non sarà stato così terribile :-)

  • MikyInTheSky
    04 ago 06@1:10 am:

    non sminuire la cosa, non è stato facile per me ;_;

  • sucai
    07 ago 06@5:20 pm:

    elegante ma con una scia sportiva ;O)…se sei quello con la t-shirt!

  • MikyInTheSky
    07 ago 06@5:48 pm:

    sono quello con lo spazzolino in mano ^_^

    e se intendevi quello con lo spazzolino in mano è una camicia :D

  • sucai
    08 ago 06@3:42 pm:

    :O)

    a dire il vero la camicia so ancora riconoscerla :D

  • mela
    23 giu 07@1:40 pm:

    …beh, effettivamente, trattandosi di serata di gala..diciamo che ti sei tenuto molto sullo sportivo…ma sei comunque una gran bella presenza!..sempre che la foto non tragga in inganno!..partirò il 12 Agosto con la MSC..mediterraneo orientale..spero di aver scelto bene!!Ciao, Melly

  • valentina
    06 lug 08@2:32 pm:

    complimenti,sei molto carino…e le tue descrizioni molto divertenti.Sto x partire anch’io con la msc con un’amica…spero di trovare gente al di sotto dei 30 anni!ciao…valentina