18
ott

Il mio nuovo appartamento

Fino a settembre ho parlato spesso del mio appartamento, con tanto di foto. Come poteva non essere così per il mio primo appartamento all’esterno del nido familiare? Dopo il trasloco avevo promesso le foto di casa nuova ed eccole quà.

Free Image Hosting at www.ImageShack.usCominicamo con camera mia. Come potete ben vedere 3 cose non sono cambiate dal vecchio appartamento: i poster, il letto sfatto e il casino imperante, non che la cosa mi guasti più di tanto se ci sono 2 sedie sommerse dai vestiti oppure che da una settimana giaccia sul pavimento un inserto del corriere della sera. La scrivania è enormemente più grande della vecchia e la cosa, oltre ad aver aumentato esponenzialmente il fattore di disordine per cm², mi piace anche. Non c’è un secondo letto però c’è una brandina ripiegabile per eventuali ospiti (leggasi mia madre). La vista non è migliorata di molto, anzi. Se prima avevo il palazzo dall’altro lato del cortile ora c’è un muro a circa 3 metri e mezzo, cosa che ne fa una stanza non particolarmente luminosa.

Free Image Hosting at www.ImageShack.usE questa è la solito ingresso, camera da pranzo, soggiorno con annessa cucina di 1 m², tutto ovviamente made in Ikea. In questa foto è stranamente ordinata, abbiamo la signora delle pulizie 1 volta a settimana ma l’ordine non dura per più di un paio di giorni quindi questo è opera nostra. La cucina ha una porticina strategica da chiudersi per nascondere le pile di piatti sul lavello. Finalmente c’è una lavastoviglie! Invece del forno grande, inutile per 3 studenti, Andrea, padrone di casa e coinquilino, ha referito per una molto più utile lavapiatti.