13
nov

L’insegnante balla…con tutta la classe

Questa è stato decisamente un weekend delle notizie strane. La prima viene da Monza, quì nell’hinterland di Milano: una professoressa di ginnastica, preoccupata di non vedere tornare 5 suoi alunni, entra in un’aula vuota e vede una scena agghiacciante (forse per lei). I banchi erano stati messi sotto le pareti e su uno di questi c’era la trent’enne supplente di matematica semi-nuda che intratteneva i suoi alunni i quali a loro volta avevano i pantaloni calati. L’assidua professoressa si è giustificata dicendo che tra lei e il suo alunno c’era una forte simpatia ma che lei pensasse che lui aveva 17 anni e non 13. Ma che cazzo ci può fare un diciassettenne in una scuola media? Il caso sarebbe rimasto sotterrato se non fosse stato per i genitori dei ragazzi, preoccupati per l’educazione dei figli. Sembra più la trama di un film di Lino Banfi che un fatto di cronaca. O forse il sogno proibito del 90% dei tredicenni che a quell’età non pensano ad altro? (come se con il tempo si cambi…). Dubito che loro non fossero consenzienti e che non avrebbero preferito continuare con quello che stavano facendo. Mi viene in mente una puntata di South Park in cui l’insegnate di Ike fugge con il bambino con il quale ha una relazione. Quando il fratello Kyle va dalla polizia a denunciare l’accaduto tutto ciò che riescono a rispondere è "Cool…"

La seconda viene dall’Inghilterra, da Manchester, e il Corriere della Sera online titola più o meno così: "Violenta 12enne nascosto 3 mesi sotto il letto". Tale Scott Jennings, allora senzatetto, infatti ha conosciuto la ragazzina su un autobus e si è fatto portare a casa sua dove ha rimosso alcune tavole da sotto il letto creandosi un piccolo spazietto dal quale usciva quando non c’era nessuno in giro per avere rapporti con la ragazzina. La quale non mi sembra si lamentasse, gli portava il cibo e lo considerava il suo fidanzato segreto. L’unica persona a sapere della cose era la sorellina di 10 anni che ha spifferato il tutto quando i due sono scappati in una romanitca fuga d’amore. Si può parlare ancora di violenza sessuale se c’è manifesto consenso?, per quanto la ragazzina sia piccola (e nemmeno tantissimo considerando che non è più così difficile trovare chi ha avuto il primo rapporto a 13 anni).

  • MonicaGellerB
    13 nov 06@10:21 pm:

    La professoressa si è giustificata dicendo che “stava insegnando sesso…” O_o

  • utente anonimo
    14 nov 06@12:00 pm:

    ciao passa da noi per postare qualche video, sarai ricompensato ciao by satiro

  • sweet_fifi
    14 nov 06@1:39 pm:

    la prima notizia l’avevo sentita, la seconda mi deve essere sfuggita.

    però cavolo! a scuola mia c’è un primino che è bellissimo *O* è piccolo piccolo, pare ua ragazzina… solo che non abuserei di lui ora che ci penso O_o

    e cmq io non ho trombato a 13 la prima volta, fiuuuu ^^’

  • marina88pi
    14 nov 06@4:45 pm:

    in classe mia nn fanno altro che lamentarsi di nn aver avuto anche loro una prof cm qll…mah! cmq qll puntata di south park l’ho vista anke io….. ciao ciao