01
feb

Un po’ di contabilità

Credo che nella vita accademica di un universitario ci sia almeno un esame che per essere dato ha bisogno di almeno 3 o 4 appelli prima di essere dato. Avendo più amici a giurisprudenza che in tutte le altre facoltà messe assieme, statisticamente tra gli avvocati del futuro questo esame non può che essere economia politica. Tra gli economisti invece c’è molta varianza ma dovendo fare una stima forse proprio statistica del secondo anno è quella che ci si porta più indietro.
Per quanto riguarda il vostro affezionatissimo sottoscritto la materia più tragica da questo punto di vista è stata sicuramente Contabilità e Bilancio. Esame da 6 cfu del primo anno, poco importante nel mio piano di studi e che non ha il seguito in Contabilità 2 come in Economia Aziendale. Lo provai con gli intermedi nel secondo semestre del primo anno ma fui segato già ad aprile senza poter quindi tentare il secondo parziale. Provai il generale a giugno, e fui segato. Sperando di non dimenticare appelli credo di averlo provato poi a settembre del secondo anno, e fui segato. Volevo provarlo di nuovo con gli intermedi un anno dopo ma la notte prima di entrambi gli appelli era destino che dovesse succedere qualcosa. Settembre 2006, segato. E qui la situazione cominciava ad essere spinosa perché per la cara riforma Moratti per avere la registrazione degli esami del terzo anno bisogna aver fatto tutti quelli del primo. Novembre 2006, segato.
E poi l’appello di due settimane fa. Per la prima volta avevo la certezza di aver fatto i mastrini perfettamente, sia quello sull’acquisto di un impianto che quello sulla retribuzione dei dipendenti. Poi finalmente ieri ho visto la luce, quella del telefonino che si accendeva perché era arrivato l’sms che mi comunicava il voto: 20! Alleluja Alleluja. Dopo aver acceso un cero alla Madonna, sgozzato un maiale a Kalì, acceso l’incenso a Buddah e fatto un digiuno diurno ad Allah mi sono finalmente reso conto di essere entrato ufficialmente nel terzo anno.
Stamattina ho rivisto la luce, sempre quella del telefonino, “Cod. 5030 – voto 23″. I casi erano due: o è il voto di E-Business e Gestione dell’Innovazione (e non sarebbe positivo) oppure è il voto di Spagnolo (che sarebbe ottimo). Mi sono alzato di corsa e per fortuna era il secondo, a cui saranno aggiunti 2 punti accumulati durante il corso e fino ad altri 4 per l’orale.
Quindi facendo due conti: esami totali del corso di laurea 27, esami del primo anno da fare 0, esami del secondo anno da fare 3, esami del primo semestre del terzo anno da fare 1 (appello il 12), esami del secondo semestre Politica Economica, Laboratori e opzionale (esame scelto rigorosamente fuffa, Gestione delle Attività Culturali) più ovviamente la tesi finale.

Totale: 5 esami + laboratori + tesina. Ce la farà il vostro eroe a laurearsi in tempo per la specialistica? Lo scoprirete al prossimo appello…

  • Cristina
    01 feb 07@12:35 pm:

    Che ridere leggere il tuo blog.. mi hai fatto ricordare con l’ultimo post i miei anni alla bocconi e l’esame di contabilita’ e bilancio..

  • f I f I delolation
    01 feb 07@6:12 pm:

    dovevo essere la prima a lasciare un commento… e vabè.
    dovevi farmi gli auguri di compleanno… e vabè.
    e oltretutto mi si vede male sto coso ;_;

    che desolation.

  • MikyInTheSky
    02 feb 07@3:39 am:

    @Cristina: a me rimangono altri 2 lunghi anni…

    @fifi: eh ma sei venuta con 2 giorni di ritardo.
    eh me lo dovevi ricordare prima
    eh non lo sai che è illegale piratare windows? usa almeno firefox.

  • Leti
    02 feb 07@8:28 pm:

    Stavo vagando d blog in blog e ho visto che anche tu fai la bocconi, poi, quando ho letto questo post, l’ho interpretato come un segno.
    Ho capito che non devo cazzeggiare davanti al pc,e tornare a preparare Conta2…ouch!
    clea d merda!

  • MikyInTheSky
    03 feb 07@3:53 am:

    Ahahah non ti divertire troppo con i bilanci delle conglomerate