07
feb

Il portatile dei miei sogni

img1

Finalmente ho visto il portatile dei miei sogni. Era lì, scintillante su digg.com tra le notizie come il primo portatile con preinstallato Ubuntu. Queste le caratteristiche:

Processor: Intel Core 2 Duo options
Display: 13.3” Widescreen WXGA (1280X800)
Graphics: Intel GMA 950 224 MB Integrated Graphics
Sound: Intel High Definition Audio
Networking: 10/100 (LAN)
Wireless: Intel 802.11 abg & Bluetooth
Card Reader: 4 in 1 Card Reader
Expansion: PCI Express Card Slot (34/54)
Ports: VGA, 3x USB 2.0, Mic In, Headphone Out, FireWire 1394B, S-Video
Battery: 6 Cell Lithium Ion
Battery Life: 4.5 Hours
Dimensions: 12.4" x 8.9" x 1.24" (W x D x H)
Weight: 4.3 lbs

Insomma esattamente quello che cerco. Un portatile piccolo, di una discreta potenza, Bluetooth, WiFi, una buona durata della batteria e soprattutto progettato appositamente per Linux, senza bisogno di doversi smazzare con la compatibilità delle periferiche che in un portatile è sempre più complicata di un fisso. L’unico dubbio è sulla scheda grafica e se supporta FXGL e Beryl. La potenza c’è tutta, bisogna vedere come vanno i driver ma le versioni precedenti erano supportate.

Questa versione è al modico prezzo di 995$. Si sente eccome la mancanza di una licenza Windows sul prezzo finale. Inoltre è ampiamente configurabile a seconda delle proprie esigenze di memoria o di potenza. E’ disponibile anche in "tagli" da 14 e 15 pollici con il prezzo che oscilla tra i 699$ e 1099$, più eventuali personalizzazioni.

In effetti ancora non mi sono convinto a prendere un Mac. Con un portatile del genere posso avere tutto quello che potrei avere su un Mac a un costo del software pari a 0 ma uno decisamente minore per quanto riguarda l’hardware. E poi Beryl è dannatamente più cool di Tiger.

Per chi è interessato a una piccola comparazione di prezzo con i portatili Apple.

Cos’è Beryl? Video after jump (e poi tutti in coro "Vista fa schifo")

[youtube ZD7QraljRfM beryl]

  • f I f I
    07 feb 07@2:03 pm:

    proprio come il mio pc.

  • f I f I
    07 feb 07@2:04 pm:

    perchè non ci metti le faccine ai commenti, come ha fatto greenwich?

  • luigibio
    07 feb 07@2:28 pm:

    una cosa mi chiedo: quanta potenza ci vuole pèer beryl?

  • MikyInTheSky
    07 feb 07@3:24 pm:

    ti dirò, io a casa ho un fisso con ATI Radeon 8500, Pentium IV 1700 Mhz e 512 mb di RAM, quindi una macchina per niente high level, anzi credo che quest’anno compia 5 anni, e va da dio.
    Niente a che vedere con i requisiti di Vista.

  • Simone
    26 ago 08@3:12 pm:

    Riprendo un attimo questo tuo post in mano perché per me è attuale come non mai.
    Prima di farti i complimenti per il blog davvero molto ben strutturato (complimenti che poi alla fine non ti farò perché te li ho appena fatti), volevo chiederti poi se hai comprato o meno un mac.

    Io a casa ho un fisso che obsoleto, data la progressione tecnica degli ultimi anni in fatto di hw, sarebbe un complimento da lui ben accetto. Con un paio di innesti (leggasi nuova ram e scheda video) l’ho diciamo upgradato a livelli più accettabili e vi ho sparato sopra una bella debian etch. Con debian va come un treno persino doom3, quasi a livello del winzoz supercarrozzato che sono costretto a usare in ufficio. E stavo pensando di comprare un macbook.. cioè, ero deciso fino a quando non ho scoperto che a metà settembre escono i nuovi modelli.. ed ora sono di nuovo in ambasce perché mi ritrovo a dover scegliere se ripristinare gnome (dato che da un annetto uso kde) o se passare ad ubu. In quest’ultimo caso decidere anche se tenere gnome o se installare direttamente kubuntu con kde4. Bon, insomma testa piena di paglia con di fianco un bel falò che illumina il cielo. Nel caso facci sapere poi cos’hai risolto..yo!