05
mar

Spim Spum SPAM

Il problema dello spamming è veramente massiccio. Leggevo oggi che circa il 90% delle mail che viaggiano in rete siano indesiderate e non richieste, una cifra che si aggira sui 61 miliardi di mail solo in Europa. A giudicare dalle statistiche degli accessi in questi giorni deve essere stata anche lanciata una pesante offensiva.

Io non pensavo che lo spam fosse così comune sui blog Wordpress. Negli ultimi giorni il mio plugin anti-spam ha raccolto qualcosa come 70 commenti che, per fortuna, voi non vedrete mai. Qualche mese fa il Dok di RockcastItalia si lamentava dello stesso problema ma io pensai “Va beh dai, chi se lo deve cagare il mio blog 300 millesimo nella classifica di technorati, alla lui è 97 millesimo (ma si dice così?) non sprecheranno banda per me”. E invece no, anche sul mio blog spammano di brutto, ma brutto brutto.

Se ne primi tempi lo spam non sarà il vostro primo problema, gestibile anche solo con il tasto Mark as Spam di Wordpress, con il tempo cresce esponenzialmente. Per fortuna che c’è Spam Karma 2. Se avete un blog mosso da Wordpress deve essere una delle prime cose da installare. Fin’ora non ha mai perso un colpo, anzi uno sì perché tempo fa mi segnò come spam un commento normale. Ma considerando l’ammontare di commenti che blocca efficacemente è una piccola inezia.

Per quanto riguarda il mail spamming il problema l’ho eliminato con il sempre ottimo Gmail. Il suo filtro non mi avrà fatto passare alla casella Incoming non più di 3 o 4 mail in tutto questo tempo.