13
lug

Libertad!

P1000735

Da qualche settimana è uscito Libertad, il secondo album dei Velvet Revolver a tre anni esatti dallo spettacolare Contraband. E non c’è dubbio che il quintetto ha colto di nuovo nel segno confermandosi come la miglior rock’n'roll band attualmente in circolazione (come dicono anche loro in concerto “We are Velvet Revolver and we play fucking good rock’n'roll). Tanti riff cattivi (zio Slash è sempre più in forma), tanta carica, testi tra il serio e il faceto alternati da ballate classiche nella migliore tradizione dei primi Guns, quindi niente elaborazioni alla November Rain ma al massimo voce accompagnata da un’acustica. Infatti non dimentichiamo che i tre quinti dei Velvet vengono direttamente dai Guns.

La copertina, che vedete alle spalle di Slash al Gods Of Metal, rappresenta un peso chileno ai tempi di Pinochet. Speriamo che tornino in concerto in Italia perché ho una gran voglia di rivederli. Nel frattempo mi sparo questo album a tutto volume. Consigliatissima la traccia d’apertura Let It Roll, scarica di energia condensata in 2 minuti e mezzo.