09
ott

Cristiani-talebani

Oggi mentre camminavo allegramente, no anzi correvo e andavo anche molto di fretta perché dovevo consegnare allo IEGI i primi frutti del progetto con L’Oreal, la mia attenzione è stata catturata da questi due fogli appesi a una fermata della linea 15 del tram.

Milano è una città multietnica ed è anche il fiorire di culti più o meno conosciuti, cosa particolarmente stimolante per la produzione di teste di cazzo. In questo caso sembrerebbe si parli di un sedicente gruppo che non si firma ma immagino sia “Gesù e il Signore per Milano”. Siamo messi bene..

Questi fondamentalisti, esattamente come fanno i talebani in Afghanistan, citano in causa gli omosessuali con il solito messaggio razzista e omofobo tratto da quel libro razzista e omofobo (per fare un paio di complimenti, ci sarebbero attributi di gran lunga peggiori di cui si fregia) che è la Bibbia.

Nel 2007 ogni giorno in centinaia di migliaia di chiese si può leggere un libro che parla di simpatici accadimenti come quelli che riporterò in seguito, giusto per citarne alcuni, e poi questi sopra sono i risultati.

Se uno ha rapporti con un uomo come con una donna, tutti e due hanno commesso un abominio; dovranno essere messi a morte; il loro sangue ricadrà su di loro. (Levitico, 20, 13)

Non scoprirai la nudità di una donna e di sua figlia; né prenderai la figlia di suo figlio, né la figlia di sua figlia per scoprirne la nudità: sono parenti carnali: è un’infamia. E quanto alla moglie, non prenderai inoltre la sorella di lei, per farne una rivale, mentre tua moglie è in vita.
Non ti accosterai a donna per scoprire la sua nudità durante l’immondezza mestruale. Non peccherai con la moglie del tuo prossimo per contaminarti con lei. (Levitico, 18, 17/20)

Per non parlare di quel simpaticone di Lot che, per difendere due angeli mandati da quell’altro simpaticone di dio a Gomorra, dice alla folla che li vuole conoscere biblicamente: “No, fratelli miei, non fate del male! Sentite, io ho due figlie che non hanno ancora conosciuto uomo,: lasciate che ve le porti fuori e fate di loro quel che vi piace” (Gen 19, 7-8). La storia di Sodoma e Gomorra va avanti, Lot si salva con le due figlie (la moglie poverina ci rimane di sale perché commette l’infamante peccato di girarsi e guardare la città in fiamme)(casualmente la donna è sempre la peccatrice) che 24 versetti dopo violentano il padre dopo averlo fatto sbronzare per farsi ingravidare. Tipico prototipo di famiglia cristiana.

Per sottolineare il concetto lo stesso fatto succede nel Libro dei Giudici dove a farne le spese è la concubina di un levita, una specie di prete, che arrivano a Gàbaa. Qui sono ospitati da un vecchio ma anche in questo ridente paese il popolo richiede di conoscere lo straniero in visita ma il padrone di casa, per non commettere un atto irriguardoso verso l’ospite, offre al popolo la figlia vergine perchè “ne abusiate e ne facciate quello che vi pare” (19, 23-24). Poiché il popolo non gradisce la figlia del vecchio, il levita prende la moglie e la consegna al popolo che la violenta tutta la notte. Sia fatta la tua volontà.

Potrei continuare a parlare di guerre sante contro gli infedeli per volontà divina, oppure di Abramo, il padre delle 3 grandi religioni, che per due volte concede la moglie a due sovrani perché entrasse nei loro harem, ma sarebbe come sparare sulla Croce Rossa.

  • Consu
    09 ott 07@7:43 pm:

    A morte lo IEGI!!

  • Alessia
    10 ott 07@11:22 pm:

    A pensarci ogni religione ha dei motivi per essere criticata… Ognuna ha punti contradditori e soprattutto ambigui e antichi… Però c’è gente che ne ha bisogno, il problema si ha quando infastidiscono (e non solo) il prossimo. Tra l’altro ognuna professa almeno una cosa che nel 2007 non è più concepibile…

    (Sei un pubblicitario? Curiosità personale che non centra col resto ma te lo chiedo lo stesso)

  • MikyInTheSky
    10 ott 07@11:36 pm:

    Ogni religione può essere criticata per il fatto stesso di essere una religione, di imporre il suo pensiero senza argomentazione, per fede appunto (una delle peggiori invenzioni dell’uomo), sin da piccoli e di stimolare l’ignoranza.

    (magari un giorno…per ora studio marketing management)

  • andrea
    11 ott 07@11:46 pm:

    La trovo piccantino sull’argomento e con penna prolificissima…:-)

    No Vatican No Taliban.

    Come dice il Pannellone: evviva la religione di
    chi crede in altro rispetto al potere e al denaro!

  • andrea
    11 ott 07@11:48 pm:

    …dimenticavo. Ho una domanda per lei che e’ spesso lettore attento e curioso dei fenomeni metropolitani. Ha una spiegazione per le scritte “Lucifero Culo” che infestanto la metropolitana?

    Non ho capito se la presunta offesa sia “Lucifero” o “culo” :-)

  • MikyInTheSky
    11 ott 07@11:53 pm:

    è uno dei miei argomenti preferiti :D

    mmh non sono un frequentatore della metropolitana e dei mezzi pubblici in generale, al massimo del 3 o del 15 di notte tornando dal cinema.

    però mi sa di cazzata dei writers, tipo dumbo…