07
dic

Una volta qualcuno disse…

Ohhh cacchio, da quanto tempo che non parlavo del mio argomento preferito. E di carne al fuoco stavolta ce n’è un bel po’, tutta offerta dalla nuova enciclica di PapaRatzy.

L’ateismo dell’era moderna ha provocato «le più grandi crudeltà e violazioni della giustizia»

Facciamo un piccolo sforzo mentale. Immaginate che al posto di “ateismo” ci fosse una qualsiasi altra religione. Poniamo l’Islam. Dopotutto Stalin e Hitler erano erano atei (il primo sicuro, sul secondo c’è ancora qualche dubbio) ma i talebani oppure Saddam no. Anche se non hanno fatto lo stesso numero di morti di esempi sanguinari anche i figli di Maometto ne hanno. Però prendersela con gli atei è più facile perché non c’è nessuno che si indigna pubblicamente o che prende a sassate le chiese (o peggio come successe tempo fa).

Magari due atei hanno il monopolio degli ultimi 50 anni, ma negli altri 1950? Chi è senza peccato scagli la prima pietra.

  • Eli
    07 dic 07@7:11 pm:

    Bè certo che passare da 1 commento su Across the Universe a questo è 1 po dura, All You Need is Love nella testa non crea l’atmosfera adatta. Non sono solita commentare su argomenti del genere ma posso far notare 1 cosa? Troppi hanno usato la scusa “Religione” x fare tutto quello che volevano (e lo fanno ancora). Non molto diverso da quello che fa 1 “Ateo” in effetti, solo al contrario. Da credente(non sono ne cattolica ne prossima a farmi saltare con 1 bomba)dico: xchè buttare Dio in politica solo xchè lo fanno i preti\papi o talebani che siano? Non è detto che da lassù sia daccordo

  • Celeste
    07 dic 07@8:14 pm:

    D’accordissimo.Complimenti, bello qui…

  • Frog!!!
    07 dic 07@9:37 pm:

    Questo argomento mi è sempre stato a cuore, perchè la Chiesa usa su di se il perbenismo, e verso gli altri la corruzione conservatrice… Ci sarà mai un giorno in cui la Chiesa riuscirà ad ammettere le proprie colpe, e a utilizzare la propria regola del perdono verso gli altri?
    Io penso, che il continuo additare rientri nel peccato di superbia, in quanto pone l’additatore in un piano superiore, sul quale il bene e il male sono così scontati da poter essere “dottrinati”. E se a me (cristiano, ateo, mussulmano, ebreo, … che sia) non è permesso di peccare, chi è la Chiesa per farlo?

    E poi, se marx definì la religione come l’oppio dei popoli, un motivo ci sarà! E se il modo di dire si usa ancora oggi, vuol dire che è fondato!
    Manuel…

  • fifi
    08 dic 07@5:55 pm:

    ATEO MANGIA BAMBINI E STROZZAPRETI. :*

  • cLaUdYa
    09 dic 07@6:50 pm:

    complimenti per il blog, ho scoperto il tuo profilo molto per caso…e sono capitata qui, dopo aver letto che ascolti anche musica strabella… ^_^ un saluto*

  • darklady
    09 dic 07@10:18 pm:

    atea fino alla morte

  • davide
    10 dic 07@5:04 pm:

    Pensavamo ormai fossi cambiato…”Ehi, avete notato che Michele da un pò non spara a zero sulla Chiesa?” “Wa hai ragione magari finalmente ha trovato di meglio da fare!”. E invece no. PENTITI, FRATELLO, PERCHè VERRAI PUNITO, LE TUE PAROLE EMPIE TI CONDURRANNO IN SELVE OSCURE OVE IL TUO ORIFIZIO ANALE VERRà ESPLORATO PIù VOLTE AL Dì CON CETRIOLI, ZUCCHINE (COL FIORE) E TESTE DI PESCE SPADA INFILZATE CON ALMENO QUATTRO LIMONI

  • giovanni
    14 dic 07@12:51 pm:

    mamma ferry fai schifo…