06
feb

Cloverfield, la recensione viene dagli abissi

Mica facile parlare di questo Cloverfield. Se siete interessati minimamente al genere vi do 3 consigli:

  • Andate a vederlo se siete di buon umore
  • Andate a vederlo a prezzo ridotto
  • Non scaricatelo

Cloverfield viaggia sulla sottile linea tra una cagata pazzesca e di un quasi capolavoro nel suo genere. Se siete nella prima categoria i primi due consigli vi saranno utili per sentire di meno la fregatura.

La scelta di Abrams di ispirarsi a The Blair Witch Project come stile di regia secondo me è azzeccatissima. L’immedesimazione è massima soprattutto se siete nel giusto cinema, con il giusto impianto sonoro più che video (da qui il consiglio numero tre), soprattutto nelle prime scene del film quando ancora non si conosce la natura di cosa ci ha trovati. Non sono facilmente angosciabile ma davvero le prime parti del film mi hanno emozionato in questo senso. Sei lì a domandarti sulla poltrona cosa diavolo è che ci sta braccando, con il regista che centellina pezzo dopo pezzo le parti del mostro da far vedere al pubblico. Quello che distingue Cloverfield da altri film del genere è che i protagonisti sono solo un pezzo di quello che sta avvenendo a New York quindi non si trovano mai in mezzo a immani orde di mostri o tentano di salvare il mondo rendendo il tutto un po’ più verosimile.

Cloverfield è figlio delle paure risvegliatesi con l’11 settembre. Le immagini successive all’inizio dell’attacco possono essere tranquillamente prese e incollate in mezzo a quelle degli attacchi alle Torri Gemelle. Con il mostro che arriva e distrugge i grattacieli la gente comincia a scappare dal cuore di Manhattan e inseguita dalle nuvole di polvere dei crolli si rifugia nei negozi trovati aperti. La telecamera cade e diventa tutto buio per alcuni secondi.

Due sono i punti deboli del film: il primo è senza dubbio la durata, circa 80 minuti. Proprio perché a me è piaciuto mi sono seriamente preso male quando ho visto i titoli di coda. Cazzo ne volevo ancora.

Attenzione, da qui in poi spoiler!—————————————-

Il protagonista torna a Central Park, nel cuore dell’attacco, per salvare la ragazza. E qui ci sta. Non ho capito perché salgono 50 piani su un palazzo, saltano sul palazzo di fianco che si era appoggiato su quello vicino prima di crollare, e si ritrovano subito nell’appartamento della ragazza che era al trentasettesimo piano. Questa ragazza era praticamente impalata viva. Non si vede bene per quale pezzo del corpo era attaccata al pavimento ma la riescono a sfilare. Ma come fa poi a non morire dissanguata? Inoltre dopo corre perfettamente e aiuta anche a portare l’amico a spalla. Misteri.

Alla fine nessuno aveva ragione sulla natura del mostro. Non è il classico mostro marino e non ha nemmeno un tentacolo, sembra più uscita da un videogioco come Doom. In effetti però sulla sua provenienza sembra ancora tutto aperto. Si sa sicuramente che viene dal mare, dedotto sia dal film che dal video virale che gira in rete sulla distruzione di una piattaforma al largo dell’Atlantico.

Diamo per buona l’ipotesi che sia un mostro marino risvegliatosi improvvisamente. Come si è svegliato? Qui abbiamo altri due indizi. Il primo è che in un video si parla di un satellite che si è perso. Il secondo indizio anche ci viene dal film. Nell’ultimissima scena, quella in cui i due protagonisti fanno il viaggetto post coito al luna park, si intravede in mezzo al mare una strana onda (è lì sulla destra dello schermo quando inquadrano il mare). Potrebbe essere il satellite che cadendo, possa aver risvegliato il mostro dalle profondità oceaniche?

  • davide
    06 feb 08@4:21 pm:

    Penso che non andrò al cinema fino al 22 febbraio, quando uscirà Sweeney Todd. Cloverfield fa tanto “The Blair witch project” e quindi, per me, significa film di merda e soldi buttati.

  • paola
    03 mar 08@2:21 pm:

    scusa lo sapete se è vero che il sequel di cloverfield , cioè cloverfield 2 si chiamerà aladygma? ho letto moltissime pagine in USA su questo tema ma come als solito con j.j abrams non si capisce niente…

  • MikyInTheSky
    04 mar 08@12:58 pm:

    bah io non ho sentito ancora niente di ufficiale, credo che a questo stadio siano solo speculazioni…