26
mar

South Park Studios

Come se non bastasse il maltempo fuori, sono rimasto piantonato nel letto anche a Pasquetta grazie a un simpatico vairus che si è manifestato la sera di Pasqua (che giorno nefasto) e che per una notte mi ha fatto espellere liquidi da tre buchi del mio corpo in contemporanea.

Come passare il tempo allora? In tv non c’è niente, fatta eccezione per il mitico canale locale salernitano che trasmette oramai totalmente senza controllo e illegalmente 2 divx al giorno. Ieri ad esempio nel pomeriggio c’era Alla Ricerca di Nemo mentre verso l’1 di notte è partito The Paycheck. Un paio di sere fa invece ho beccato il finale di The Doors di Oliver Stone, palesemente scaricato poiché sulle ultime scene il colore sballa completamente.

Totalmente legale invece è South Park Studios. Lanciato nei giorni scorsi, contiene tutte le puntate delle 11 stagioni trasmesse in USA da Comedy Central, nonché le prime 2 puntate della dodicesima stagione appena iniziata. Ora praticamente guardo solo quello.

Quello che mi ha stupito non è tanto l’iniziativa, per fare un esempio l’ABC oramai da tempo ha reso disponibile i suoi shows in streaming sul sito, quanto il fatto che in Italia sia possibile usufruirne (cosa che per l’ABC non avviene a causa, immagino, di problemi contrattuali). La cosa buffa è che invece in Canada non si può vedere, ma come insegna South Park il Canada fa schifo.

E ora andatevi a fare un cultura e dimenticate l’orribile doppiaggio di MTV!

  • Lith
    28 mar 08@3:41 pm:

    Ma personalmente su Comedy Central ho beccato più repliche che altro.

  • fifi
    29 mar 08@4:37 pm:

    due domande.

    prima domanda:
    1. tre buchi contemporaneamente?

    seconda domanda
    2. che canale è quello salernitano??