04
giu

Esperimenti

Un file RAW è il corrispettivo del vecchio negativo nella fotografia digitale. E’ un file che conserva tutte le informazioni originali pixel per pixel dell’immagine originale, senza essere postprocessato e compresso dalla fotocamera. Inutile dire che il trade off è con un peso del file notevolmente superiore, almeno 4 volte il corrispettivo jpeg.

Tra i vari aggiustamenti che è possibile fare sul file raw c’è l’esposizione, quindi in teoria è possibile avere una buona immagine hdr partendo da un singolo file, cosa particolarmente utile in situazioni di movimento, in cui non è possibile aspettare i 3 scatti che, per quanto veloci, non saranno mai sovrapponibili al millimetro.

La foto originale è stata presa con esposizione di 1,6 secondi, apertura f/8,00 e iso 100. La prima è stata ottenuta con 3 esposizioni diverse con un delta di 3. Sulla seconda ci ho perso un po’ più di tempo. L’immagine hdr finale è stata ottenuta da 5 esposizioni diverse con un delta di 1,5, ognuna salvata in TIFF e quindi importate su Photomatix.

Experiment

More experiment