21
ott

Intrepid Ibex

Sempre attratto dalle novità, un mesetto e mezzo fa ho installato sul mio laptop OpenSuse 11.0 per provare KDE4. Le novità sono davvero impressionanti ed è un progetto che promette davvero tanto ma manca ancora troppo. Mancano tante applicazioni, e molto spesso manca la coerenza con il nuovo desktop environment. Ma arriverà col tempo, insieme a una buona dose di stabilità.

Detto questo un paio di settimane fa ho formattato tutto (partizione di Vista compresa) e ho installato la beta di Intrepid Ibex, in uscita a fine mese nella versione definitiva. Il tema nuovo alla fine è stato rimandato, ma dal punto di vista della stabilità i salti sono stati impressionanti. Ubuntu è veloce come non mai e grazie al nuovo kernel ho quasi 10°C in meno sul processore e sull’hard disk il risparmio è di  almeno 20.

How Intrepid Ibex should look like (updated with conky)

How Intrepid Ibex should look like (updated with conky)

Ecco un paio di screen freschi freschi. Per la prima volta uso un tema scuro, il Dust Theme. Quella in basso ovviamente è avant-window-navigator mentre i sensori sulla destra sono di Conky.

  • Leilaluna
    29 ott 08@12:08 pm:

    mhhh..io lo detesto vista.. e grazie al signore mi sono fatta il pc con le mie manine montato da me e tutto.. speso 400 euro ma ne è valsa proprio la pena perchè potevo spenderne molti di più per ritrovarmi poi un catorcio che non serve a niente.
    Il mio intramontabile xp è molto più valido di quella schifezza di vista, dove non sei padrone di fare quello che ti pare e dove il sistema operativo decide per te.
    Mi piace questo blog.. rokkettaro come me.. passo a trovarti spesso!