24
feb

Mediaworld annuncia l’HTC Dream in Italia

Mediaworld G1 Magic

Dopo essere stato annunciato ufficialmente alla fiera di Barcellona la settimana scorsa con pochi dettagli sul lancio in Italia, l’HTC Magic Dream comincia a raggiungere la superficie che porta dallo stato di rumors a quello di certezze.
Sul sito di Mediaworld, ancora prima di quello di Tim e Vodafone (i probabili distributori), è comparsa una pagina che lo da disponibile da qualche parte a marzo, ed è inoltre possibile iscriversi alla newsletter dedicata.
Mi interrogo su 2 presunti errori della descrizione.

Il primo telefono al mondo su piattaforma Android.
Grazie alla connettività Quad-band GSM/GPRS/EDGE e UMTS/HSDPA e alla copertura Wi-Fi 802.11b/g, il G1 è in grado di accedere alla rete ovunque.
È così possibile utilizzare al meglio le applicazioni sviluppate da Google come Google Maps, Street View, Gmail oppure visualizzare i filmati di Youtube.
La tastiera QWERTY fisica permette una compilazione molto rapida di e-mail e messaggi. Per comandare tutto l’HTC G1 con una sola mano, è prevista inoltre una comoda trackball alla base del dispositivo.

Ovviamente non è il primo modello al mondo con Android. Inoltre all’interno della pagina compare più volte con il nome G1, quando in USA è famoso per essere il G2 perché evoluzione del precedente modello (il G1 appunto). Il nome annunciato a Barcellona era HTC Magic per la distribuzione europea. Politica commerciale o semplice errore?

Noto inoltre con gioia che sono stati abbandonati i tasti più brutti che la storia ricordi e che invece erano presenti sulle immagini dei primi prototipi e di quello disponibile per la prova a Barcellona.

Il mio nuovo telefonino è dato in uscita da Mediaworld per marzo.

EDIT: sono rincoglionito. Questo in effetti è il G1 Dream non il G2 Magic! Ha la tastiera scorrevole fisica, quindi è il primo modello lanciato mesi fa da HTC.