20
mar

Hic sunt campeones

Questa me l’ero persa, ci manca solo il Cristo Compagnone dietro che ammicca. Ma qualcuno gliel’ha spiegato che è uno degli inni gay per eccellenza?

[youtube YN5roIMVMnY]

19
mar

Queen + PR date ufficiali

Ecco le date confermate ufficialmente per il tour dei Queen 2008/09

16-SEP-08 Moscow, Olympic Sports Complex Russia
17-SEP-08 Moscow, Olympic Sports Complex Russia
20-SEP-08 Gdansk, Gdansk Shipyard
21-SEP-08 Berlin, Velodrom Germany
23-SEP-08 Antwerp, Sportpaleis,
24-SEP-08 Bercy, Paris France
26-SEP-08 Rome, Palalottomatica Italy
28-SEP-08 Verona, Arena Italy
29-SEP-08 Zurich, Hallenstadion Switzerland

01-OCT-08 Munich, Olympiahalle Germany
02-OCT-08 Mannheim, SAP Arena Germany
04-OCT-08 Hannover, TUI Arena Germany
05-OCT-08 Hamburg, Color Line Arena Germany
07-OCT-08 Rotterdam, Ahoy Holland
10-OCT-08 Nottingham, Arena
11-OCT-08 Glasgow, SECC
13-OCT-08 London, O2 Arena
14-OCT-08 Cardiff, Arena
16-OCT-08 Birmingham, NIA
18-OCT-08 Liverpool, Echo Arena
22-OCT-08 Barcelona, Palau Sant Jordi Spain
24-OCT-08 Murcia, Estadio Municipal Spain
25-OCT-08 Madrid, Palacio pokern texas holdempoker spiel downloadonline games kostenlos pokerpoker umsonst spielendraw poker spielregelngratis poker im internetparty poker deposit codepokerroom bonusplay 7 card studparty poker gratispaty poker nettexas holdem poker softwarepoker com bonuspoker spielen ohne downloadtexas holdem strategieparty poker comstrp poker onlinetexas holdem online,giocare texas holdem online,texas holdem online gratispoker holdgioco poker scaricare gratisimparare a giocare a pokercarte pokerpoker game onlinepoker superstars gratisvideo poker on linemultiplayer pokerscaricare gioco pokerplay poker,play wize poker,play poker onlinefull tilt pokerplay poker on linecarte da gioco pokerpoker gamespoker online flashstrategie texas holdemdownload gioco pokergiocare poker on linegioco video poker gratisstrategia pokerchips di pokerstreep poker on linevc pokerstud pokergioco poker da scaricaregiochi 7 card studpoker on line in italianopoker sportivo onlinetexas holdem calculatempoker online gratis,casino poker gratis,poker gratispoker tour pcguida poker online de Deportes Spain
28-OCT-08 Budapest, Arena Hungary
29-OCT-08 Belgrade, Belgrade Arena Serbia
31-OCT-08 Prague, O2 Arena Czech Republic

01-NOV-08 Vienna, Stadthalle Austria
14-NOV-08 Dubai RacecourseMa ora si porta fare i fighi all’arena di Verona? Miei cari Bruno Maggio e Ruggiero Sarto, al Datch Forum tre anni fa eravamo in tanti…

06
gen

I Queen in tour nel 2008

Come ci si aspettava da tempo, insieme al nuovo album in uscita nei prossimi mesi, l’accoppiata Queen + Paul Rodgers partirà per la fine di quest’anno per un tour europeo. Lo ha annunciato Brian May venerdì mattina su ITV1, un’emittente britannica. Ha parlato di tour europeo ma ha annunciato una sola data, all’O2 Arena (quella dove qualche settimana fa hanno suonato i Led Zeppelin). Credo che siano quasi una certezza le date italiane perché due anni e mezzo fa (minchia, già?) fecero sold-out in tre date su quattro. Quando i Queen erano al completo, in tutta la loro carriera, fecero solo due date italiana al palazzo del ghiaccio a Milano nel 1984 (mezza vuota) di cui c’è un bootleg durante il quale su Under Pressure si sente una ragazza delusa che dice “E David Bowie dov’è?”.

Da qualche giorno è anche fuori il primo singolo dell’album, Say It’s Not True, una delle tante canzoni scritte per le iniziative del 46664 di Nelson Mandela. Molti contenuti ma pochi spunti musicali tali da poter giudicare la bontà del lavoro che stanno facendo in studio. Tre anni fa, quando partì il primo tour, ci fu una specie di Civil War tra chi credeva fosse giusto continuare a usare il nome “Queen” senza Freddie e chi preferiva che partissero con un altro nome. Alla fine partirono con un diplomatico Queen+Paul Rodgers. Con il nuovo singolo hanno fatto anche di più specificando sulla copertina anche Brian May e Roger Taylor (il bassista John Deacon si è ritirato a vita privata da tempo).

Il dato di fatto, secondo me, è che Brian e Roger non hanno fatto niente di nuovo. Sono tantissime le band più o meno famose che hanno cambiato la loro line-up nel corso nel tempo, sostituendo anche membri importanti. Penso ai Deep Purple di cui oggi credo siano rimasti in 2 della prima formazione. Penso ai Black Sabbath che hanno sostituito svariate volte il front-man dopo Ozzy per poi, praticamente, cambiare nome. Penso agli Ac/Dc nei quali Bon Scott nel 1980 fu invesito da trovato morto in un’automobile e fu sostituito da Brian Johnson. Poi ci sono i casi limite (chi ha detto Guns N’Roses?) le cui esperienze sono meno felici. Il punto è che i Queen hanno sempre dato l’immagine della band unita, incollata dal carisma del front-man la cui tragica fine ha scatenato i fan di cui sopra e che vedono in Paul Rodgers un tradimento.

Il concerto di due anni fa fu bello, mi ci sono divertito. E’ stato il mio primo grande concerto (ero a Milano da sei mesi) e ricordo perfettamente la strana sensazione nel vedere Brian May “in 3-d”. Abituato a vederlo sullo schermo di una tv o di un pc mi fece una certa impressione quando sull’intro di Tie Your Mother Down mi camminava a una manciata di centimetri di distanza. Non è stato il concerto più bello della mia vita ma credo che lo andrò a rivedere con piacere quando torneranno.

24
gen

Scusa Freddie

Wikipedia dice di America Idol:

"American Idol, formerly known as American Idol: The Search for a Superstar, is an American television series. It is part of the Idol series, originating from the UK show Pop Idol, a singing talent contest to determine the best "undiscovered" young singer in the country. In recent years it has become one of the most highly publicized music competitions in the world, reaching the status of a phenomenon."

E questa è una delle temibili creature che può generare.

26
nov

KillerQueen live@Alcatraz


Settimana densa di avvenimenti queenici in concomitanza con il quindicesimo anniversario della morte di Freddie. In particolare nella zona di Milano venerdì era in programma a Trezzo un piccolo set live con vari ospiti tra cui Enrico Ruggeri, notoriamente fan di vecchia data della regina e in particolare di Freddie. Ho preferito invece partecipare ieri sera alla prima convention europea dei fan dei Queen tenutasi in Italia (almeno così mi pare aver capito) all’Alcatraz. Già l’inverno scorso avevo partecipato a qualcosa del genere con l’unica differenza che allora suonarono i Queen Mania mentre invece ieri c’erano i Killer Queen, la cover-band ufficiale italiana e sicuramente tra le più in vista insieme alla Merqury Band.

La set list è stata più o meno la solita da cover band da greatest hits. Si è cominciato con Tie Your Mother Down e poi in ordine sparso si è toccati un po’ tutti i periodi con Now I’m Here, Keep Yourself Alive, Don’t Stop Me Now, Another One Bites The Dust, Breakthrough, I Want To Break Free, Somebody To Love, Let Me Live, Invisible Man, Who Wants To Live Forever, Innuendo, Bohemian Rhapsody, Radio GaGa e ovviamente l’inscindibile binomio finale We Will Rock You – We Are The Champions. Al contrario dei QueenMania, i Killer Queen mi sembra siano andati leggermente oltre la semplice coverizzazione dei pezzi. Ad esempio in Tie Your Mother Down si è sentito piuttosto forte l’accompagnamento del sintetizzatore e spesso i versi non erano proprio esattamente quelli che cantava Freddie. La stessa performance del cantante, pur essendo vestito con la classica maglietta bianca di Flash e pantalone rosso e mimando il suo alterego, era diverso dal frontman dei QueenMania che riprende in toto a partire dall’aspetto Freddie. E la cui voce era anche molto più simile parlando del timbro. Mi ha fatto molto piacere sentire Innuendo live, probabilmente sarebbe stato uno spettacolo magnificente sentirlo dalla band originale. Anche Invisible Man è suonata molto bene dal vivo. Da sottolineare che la Red Special di Giacinto è stata costruita da lui stesso, esattamente come fece Brian circa 40 anni fa.

PREVIOUS