04
dic

Se7en

Eh si, ammetto la mia ignoranza, non avevo mai visto questo gran film. Solo ieri sono riuscito a vederlo e credo di poterlo ritenere uno dei migliori thriller che abbia mai visto. Il sistema degli omicidi seriali seguendo i vizi capitali è geniale e la tensione rimane dal primo all’ultimo minuto del film. Lo spettatore è incollato alla sedia per cercare di capire quali motivi possono spingere una persona a commettere 7 efferati delitti in uno schema terribilmente lucido e razionale.
La psicologia dei personaggi è parte integrante del film: Morgan Freeman è il detective alla soglia della pensione, freddo, lucido, razionale ed esperto. Brad Pitt al contrario è quasi un anti-eroe: giovane, impulsivo e poco paziente.  Infine  Kevin Spacey, l’assassino, che  nell’ultima mezz’ora circa  da prova delle sue capacità di attore  con  un  monologo in cui spiega i motivi  dei tremendi delitti,  molto simile  all’Anthony Hopkins  del Silenzio degli Innocenti.
A degna conclusione, mi perdonino coloro che non hanno ancora visto il film, niente happy ending, come ci si aspetterebbe dalla mente dei personaggi coinvolti.

Se7en (1995) voto: *****
Directed by David Fincher
Brad Pitt                    ….     Detective David Mills
Morgan Freeman       ….     Detective Lt. William Somerset
Gwyneth Paltrow      ….     Tracy Mills
Kevin Spacey             ….     John Doe