26
ott

I numeri dello smau 2005

"Si è chiusa ieri, con soddisfazione di espositori e organizzatori, la quinta e ultima giornata di Smau 2005, la 42a edizione dell’Esposizione Internazionale di ICT e Consumer Electronics, che ha visto la presenza 593 espositori, su una superficie complessiva di 63.900 mq distribuita su 7 padiglioni occupati in fieramilanocity.
 
Sono 170.000 i visitatori che hanno varcato le porte di Smau 2005 nei cinque giorni di manifestazione. Di questi più di 44.000 (il 26% circa) sono operatori professionali qualificati, presenti soprattutto nelle prime tre giornate. 126.000 i visitatori consumer (il 74%) che hanno affollato i padiglioni soprattutto nel fine settimana."

Ho trovato questo articolo linkato su questo blog (tra l’altro molto interessante, credo che metterò i feeds tra i preferiti) che a sua volta linka il mio post sullo smau. Qui potete trovare l’articolo completo. Ovviamente è superfluo dire che non sono affatto d’accordo con questo entusiasmo, che tra l’altro viene puntualmente propinato a tutti gli allocchi ogni anno dai giornali e dai TG.

23
ott

X-Box 360

Ieri allo SMAU ho avuto modo di provare la nuova scatola videoludica della Microsoft in uscita nei prossimi mesi.  Beh sinceramente devo dire di non esserne particolarmente stato sorpreso in positivo. Innanzitutto i giochi disponibili erano Dead Or Alive 6 e Project Gotham 3. Ok, sono i primi giochi e non sfruttano al massimo le potenzialità della macchina ma devo dire di non essere rimasto particolarmente sorpreso della grafica. Solo di PG3 posso dire che aveva delle gran belle textures, peccato per il framerate che calava vistosamente in alcuni tratti e la totale mancanza di anti-aliasing e motion blur; assente un sistema dei danni e la macchina diventa trasparente in retromarcia . I bug non mancando in DOA6, durante una partita infatti è scomparso lo sfondo facendo ritrovare i giocatori a sfidarsi in uno scenario completamente nero. Ah la X-Box si è anche spenta d’improvviso durante una partita (colpa dello schermo secondo l’addetto). Non male i controller, molto comodi, più piccoli delle precedenti versioni, con la levetta analogica di sinistra al posto della croce direzionale e viceversa.

22
ott

SBAU 2005

Ogni anno si dice, da un po’ di tempo a questa parte, che la nuova edizione dello SMAU è peggiore della precedente ma credo che stavolta si è davvero toccato il fondo. Due soli padiglioni più un terzo per il settore business ma per l’accesso è necessario acquistare il biglietto da 15€ piuttosto che la tariffa normale da 10€. Novità nel campo dei videogiochi presentate davvero nulle. Credo che l’unico stand di un videogioco fosse quello di Dark Age Of Camelot. Niente Lan party di NGI ma una ristretta lan con non più di 30 pc. Le grandi aziende hanno bistrattato la manifestazione e infatti le uniche presenti con grandi stand sono Intel e Microsoft. Gli altri sono divisi tra online shop, poche e piccole aziende produttrici e alcuni stand della pubblica amministrazione. I miei acquisti si sono limitati a un libro sul Rock Psichedelico e una borsa per il portatile della Tucano. Speriamo nell’anno prossimo…