05
feb

Best Of Bowl 2007

Ieri sera c’è stato il Super Bowl in USA, l’evento più atteso dell’anno da quelle parti. Una nazione che si ferma, un po’ come se ci fosse una finale mondiale all’anno.
Dalle nostre parti poco interessa se a vincere sono stati gli Indianapolis Colts, però è sicuramente meglio andare a dare un’occhiata agli eventi di contorno. Se il famoso halftime show è stato tenuto da un Prince in splendida forma, gli spot non sono stati da meno.
Comprare 30 secondi durante i Super Bowl costa intorno ai 2.5 milioni di dollari e le aziende tengono per quest’occasioni i loro spot migliori, che si contraddistinguono in bellezza e originalità. Spesso entrano nella storia, come quello della Apple ispirato a 1984 di Orwell.

Questi secondo me i migliori della serata di ieri sera:

[ifilm 2819648 Blockbuster]

Forse bisognerebbe far fare anche agli animali un corso di computer. Questi animali però li vedo meglio di certi utenti.

[ifilm 2818944 FedEX]

La FedEX è pronta per gli uffici sulla Luna.

[ifilm 2819686 Snickers]

“Let’s do something manly!”. Spot imperdibile. Un momento un po’ alla Brokeback.

[ifilm 2819652 CocaCola]

Altro spot imperdibile, questa volta della Coca Cola. Per chi dice che GTA è diseducativo

[ifilm 2819657 GM]

Anche i robot hanno un cuore. Forse lo spot più bello.

[ifilm 2819698 CocaCola2]

Altro spot Coca Cola. Questa volta il protagonista è un vecchietto che si è perso troppe cose nella vita.

[ifilm 2819731 Nuts]

Cosa succede in un ufficio durante l’abbioccamento post pranzo?

[ifilm 2819747 Bud]

Sembra che questi granchi abbiano trovato un loro Dio. Quasi quasi mi converto.

[ifilm 2819724 Broker]

Quante cose si possono fare con un dito? Anche mandare a casa il proprio broker

[ifilm 2819662 CocaCola3]

Cosa succede quando comprate una Coca al distributore? (Ma quanto hanno speso ad Atlanta? Il Super Bowl è anche sponsorizzato dalla Pepsi)

[ifilm 2818938 PizzaHut]

Jessica Simpson per Pizza Hut. No comment per la pizza che sponsorizzano

[ifilm 2818939 Ford]

Video molto spettacolare del nuovo pick-up Ford

[ifilm 2819647 Bud2]

Dio sto morendo dalle risate. Il miglior modo per giocarsi l’ultima birra a sasso carta forbice

[ifilm 2819690 GoDaddy]

Ora sapete perché da grande voglio lavorare nel marketing

[ifilm 2819653 Bud3]

Storia di un falso dalmata…

[ifilm 2819691 GPS]

Oh mio Dio. Sicuramente la pubblicità più tamarra, nonchè Japan Style. Ultraman salvaci tu!

[ifilm 2819694 Bud4]

“Hey man, this is out”

[ifilm 2819701 Nissan]

Ecco perché fanno macchine sempre più alte…

[ifilm 2819726 E-trade]

Quando si dice sentirsi rapinati dalla propria banca

[ifilm 2819727 Bud5]

Due gorilla che organizzano un furto di birre.

[ifilm 2819729 CareerBuilder]

Lord Of The Files: Battle For The Promotion

[ifilm 2819735 Bud6]

“He got an axe!” “But he got a Bud!”. Voi tirereste su questo autostoppista?

[ifilm 2819771 Cadillac]

La storia della Cadillac in 30 secondi. Ma c’è il pilota automatico?

[ifilm 2819756 Netflix]

un miliardo di film distribuiti. Personalmente

[ifilm 2818616 Ifilm]

Solo gli uomini possono fare certi pensieri.

E infine per vederli tutti…click!

05
giu

Jogging for dummies (parte 2)

Come ho detto nel post di stamane ho iniziato ad andare a correre con regolarità. Con oggi siamo a 4 sessioni ed i risultati cominciano a vedersi!

05
giu

Jogging for dummies

Ebbene si, è arrivato anche il mio momento. Da bambino sono sempre stato moderatamente sportivo: ho fatto un anno di calcio, 3 o 4 di tennis, uno di pallavolo, uno di palestra.

Quando poi sono approdato alle superiori la quantità di moto è diminuita esponenzialmente riducendosi alla partitella con gli amici (in porta per essere precisi). Questo la dice lunga sullo stato dei miei muscoli ma soprattutto quello dei miei polmoni che uscivano stremati anche da una partita come portiere, nonostante non abbia mai fumato.

La scintilla però è scoccata: sarà la primavera, sarà il parco sotto casa (che è sotto casa mia da un anno e mezzo ma lasciamo stare) ma ho iniziato ad andare a correre!

Le quantità sono piuttosto povere, sia in termini di tempo che di chilometraggio. Il parco sotto casa mia, che potete vedere in questa mappa, secondo google maps ha un perimetro di 950 metri circa. Altri 250 metri per arrivarci da casa mia.

Primo giorno: circa 1,3km di fila, dal mio portone e un giro del parco (non ridete).
Secondo giorno: circa 1,6km di fila, a metà del secondo giro ho dovuto abbandondare le competizioni per sopraggiunta stanchezza.
Terzo giorno: incredibilmente questa volta i giri del parco sono stati 2, quindi 1,9 km più i 250 metri da casa.

Tutto questo contando che sono in preda ad una tosse fastidiosissima da quasi una settimana, e che stanotte non mi ha fatto dormire quasi niente.

Da oggi, in fondo ai post, ci metterò anche gli aggiornamenti alle mie mirabolanti performance, ora vado in biblioteca a studiare, domani ho l’esame di organizzazione aziendale.

27
dic

Quando in uno sport non girano i milioni

In Italia l’hockey  sul ghiaccio non è certamente tra gli sport più seguiti facendo eccezione per alcune roccaforti dove ha un minimo di pubblico. Quando non girano i milioni di euro attorno a uno sport può succedere che un giocatore venga radiato dalla propria federazione per aver detto: "Negro di merda" a un suo avversario, italiano ma di madre delle isole Mauritius.

Perchè questo non succede anche nell’intoccabile calcio italiano?

fonte www.repubblica.it