Warning: Illegal string offset 'footerstring' in /home/mhd-01/www.hardrockblog.it/htdocs/wp-content/plugins/rss-footer/rss-footer.php on line 125

Warning: Illegal string offset 'position' in /home/mhd-01/www.hardrockblog.it/htdocs/wp-content/plugins/rss-footer/rss-footer.php on line 126
scienza archive -- Hard Rock Blog - Mosso da un motore a spinta d’improbabilità
25
nov

Li resuscitiamo i Flintstones?

p1020789

Una delle notizie che negli ultimi giorni che dal mondo scientifico è rimbalzata sui giornali di tutto il mondo è il tentativo quasi riuscito di ricostruire la catena genetica di un mammuth. Questa possibilità aprirebbe la strada all’impianto di tale codice in un uovo di elefante e far partorire a una elefantessa un suo antenato peloso. Il bambino che è in me già si vede tra qualche decina di anni a girare per il Jurassic Park.

Ma il mammuth non è l’unico che potrebbe subire l’opera di resuscitamento: sembrerebbe infatti che gli scienziati non siano nemmeno tanto lontani dal ricostruire il dna di un uomo di Neandhertal. Sarebbe giusto riportare in vita un nostro cugino, eticamente parlando?

In teoria questa specie non è collegata direttamente a quella dell’Homo Sapiens ma si tratta di un ramo evolutivo differente, che si è staccato dal nostro milioni di anni fa e ha avuto un suo sviluppo distinto (trovando anche l’estinzione). In pratica non è un nostro progenitore, ma più un lontano discendente dello zio che è andato in America nel secolo scorso. Si potrebbe farlo partorire a una donna umana, ma nascerebbe un gran casotto. E se lo si facesse partorire da una scimmia si risolverebbe il problema?

Condividiamo il 98% del codice genetico delle grandi scimmie ma le teniamo chiuse negli zoo e le usiamo come cavie, proprio perché sono così simili a noi. Eppure anche loro fanno parte di un altro ramo genetico che si è distaccato milioni di anni fa. Come gestire una situazione del genere? Quanto deve essere lontana un’altra specie per poter essere riconosciuta lo status e i diritti di un essere umano? Però sarebbe figo. Cacchio se lo sarebbe.

06
set

La scienza dice che sono l’uomo perfetto

Sembrerebbe che le cose vanno in questa direzione. Sono forse il superuomo auspicato da Nietzsche?

Dopo la ricerca che conferma che le persone alte sono più intelligenti, su digg.com leggevo che un’altro studio annuncia: "La musica rock migliora la potenza del cervello". Gli esimi scienziati Leigh Riby and George Caldwell dell’università di Glasgow hanno fatto ascoltare la seconda sinfonia di Ludovico Van e Steve Vai ad un gruppo di volontari abituali fruitori di rock mentre facevano un test d’intelligenza. E’ stato notato che ascoltando il virtuoso della chitarra si completava il test utilizzando meno potenza del cervello. L’esperimento è stato ripetuto con la musica pop con degli amanti del genere e incredibilmente è stato scoperto che non portava a nessun significativo miglioramento…Grande Giove…

Un’altra ricerca portata avanti negli USA dice invece che durante il periodo della crescita gli ormoni alterano il ciclo cicardiano e i ragazzi sono degli zombie fino alle 9.30 circa. La professoressa Amy Wolfson afferma quindi che chi dorme di più ha meno problemi di comportamento, meno stanchezza e capacità di apprendimento.

Ditemi che le pizze non fanno venire i tumori e che l’alcol allunga la vita e sarò l’uomo più in salute del mondo.

29
mag

Watergames

Continuando la serie dei post riguardanti i grandi dilemmi irrisolti dell’umanità, dopo l’uovo che ha preso il sopravvento sulla gallina, facciamo luce su un altro grave problema.

Siete mai entrati in un bagno maschile? Beh, se siete uomini credo proprio di si, se siete donne dovete  scrivere il motivo e poi lasciarmi il vostro numero di telefono.

Insomma, se siete tra le categorie sopracitate, converrete con me che il maschio è particolarmente estroso quanto poco preciso  nel momento in cui si trova con lo strumento in mano per espletare un bisogno fisiologico. Pozzanghere, schizzi ovunque, ghirigori e gocciolanti deflussi di liquidi (spero non stiate leggendo ad ora di pranzo).

I giapponesi sono sempre degni d’ammirazione quando tentano di risolvere un problema. Questi nuovi cessi tecnologici sono dotati di uno schermo sensibile alle pressioni tramite il quale si può controllare un videogioco per rallegrarvi nel momento privato. Questo è anche altamente conveniente perchè incentivando la precisione del tiro si tagliano i costi di pulizia e l’igiene aumenta esponenzialmente, nonchè il tipico maleodorante olezzo.

Non vedo l’ora di provarlo, magari si può organizzare una bella fraggata in lan tra i vari urinatoi a Quake 4!

27
mag

Who was born first? The egg or the chicken?

Free Image Hosting at www.ImageShack.usFinalmente è stata data risposta a uno dei quesiti sulla quale l’umanità si interroga da millenni: è nato prima l’uovo o la gallina?

Un gruppo di ricercatori afferma che l’uovo è venuto prima del suo contenuto perchè il codice genetico del pollo non può essersi modificato durante la vita del pennuto animale.

E quì sorge la domanda, e l’uovo chi l’ha deposto?

Un animale probabilmente simile al pollo e che nel momento della fecondazione ha provocato una mutazione genetica che ha quindi generato l’ottimo animale da forno come lo conosciamo noi.

Dopo aver trovato la risposta a questo quesito che non faceva dormire la popolazione umana sin dagli albori, il gruppo di scienziati ora sta preparando una nuova ricerca dal titolo: Chi ha incastrato Roger Rabbit?

Grande Giove…

21
mar

La scala di magnitudo dei seni: parte PRIVA

Attenzione! Questo intervento è vietato a malati di cuore, minorenni, donne incinte e al Cardinale Camillo Ruini.

Vi presento in questa sede una ricerca effettuata dai laboratori scientifici dei MIT sulla massa atomica delle tette, gioia e gaudio per gli esseri umani di sesso maschile ma spesso fonte di dolori e complessi per quelli femminei.
Verrà inoltre accompagnata una nuova scala di magnitudo (© Chiwaz 2005) per la misurazione di codesti elementi cupoidali appositamente studiata per rispondere alle esigenze dell’umanità.
La ricerca sarà presentata al pubblico in 5 paper presentati su questo blog ogni 2/3/quandocazzopareame giorni.

magnitudo: PRIVA

In questo caso ci sono due teorie contrastanti: alcuni rinnegano questa prima fascia per la fondamentale mancanza della materia in oggetto, altri la tendono a considerare per la concavità che può dare la ghiandola mammaria esterna.
Il suo grado di concavità è paragonabile a quello della depressione del Mar Caspio prima che inventassero gli antidepressivi. In natura la si può trovare spesso in simbiosi con un altro essere, il cui nome scientifico è Calzettino Arrotulatus, in soggetti particolarmente toccati psicologicamente dalla loro situazione di tavola da surf.

Art Attack
Bambini, siete curiosi di vedere una priva e poi portarla a scuola e fare bella figura con la prof. di religione? Bene allora prendete due fogli di cartoncino e ritagliate 2 cerchi dal diametro di 10 cm circa. Mi raccomando le forbici con la punta arrotondata! Poi andate dalla vostra mamma e chiedetele in prestito una tavola da stiro. Nel frattempo preparate una soluzione di acqua e colla vinilica in parti uguali e spalmatela sul retro del cartoncino per quindi incollarla sull’asse. Ora dipingete tutto di rosa. Per i capezzoli potete usare dei mozziconi di sigaretta, mi raccomando però, fatevele accendere da un genitore, il fuoco è pericoloso!

PREVIOUS